Ultime notizie

Via Gioberti: prima chiede un bicchiere d’acqua, poi ruba l’incasso…e fugge!

Ieri sera, domenica 23 gennaio, con l’accusa di rapina impropria la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino georgiano di 38 anni.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti delle volanti della Questura di Firenze, intorno alle 19.45 l’uomo sarebbe entrato in una pizzeria di via Gioberti chiedendo un bicchiere d’acqua ad una dipendente.

Non appena la donna si è allontanata un istante per accontentare la richiesta dell’arrestato, quest’ultimo avrebbe aperto il cassetto del registratore di cassa afferrando le banconote al suo interno. Dunque, con in tasca un bottino di 120 euro in contanti l’uomo si è dato alla fuga inseguito dal proprietario dell’attività e da un altro dipendente che nel frangente aveva dato l’allarme al 112 NUE.

In pochi attimi è intervenuta la volante che ha bloccato definitivamente il 38enne, raggiunto nel frattempo in via Cimabue dai suoi inseguitori, colpiti anche con dei calci durante il suo ultimo tentativo di evitare l’arresto prima dell’intervento della Polizia.

La refurtiva è stata tutta recuperata mentre l’uomo è finito in manette in attesa dell’udienza di convalida che si terrà oggi durante la direttissima al Tribunale di Firenze.

Redazione

Precedente

Giornata della Memoria: gli Uffizi acquistano la tela “Fiamma” di Rudolf Levy

Successivo

Grassina, Castellani suona la carica: “La piazza mi ha stregato, obiettivo salvezza”