Ultime notizie

Variante di Grassina alla Chiantigiana, pubblicato il bando di gara per l’affidamento dei lavori

Variante di Grassina alla Chiantigiana, pubblicato il bando di gara per l’affidamento dei lavori. La scadenza della procedura è per il 28 luglio 2020. E’ stata pubblicata dalla Città Metropolitana di Firenze la procedura aperta per l’affidamento dei lavori della variante di Grassina alla Sr 222 “Chiantigiana” variante in località Grassina, tratto 1, da Ponte a Niccheri a Ghiacciaia. La scadenza della procedura è alle 16 del 28 luglio 2020.

Una volta valutate le offerte, sono cantierizzati 780 giorni per portare a termine il primo lotto.

“Scatta il conto alla rovescia per riaprire i lavori di quest’opera fondamentale per la mobilità di tutto il Chianti – sottolinea Francesco Casini, consigliere delegato alla Viabilità nel Chianti e Sindaco di Bagno a Ripoli, insieme ai Sindaci di Greve Paolo Sottani e di Impruneta Alessio Calamandrei – Avevamo preso un impegno con i cittadini della Metrocittà e adesso ci siamo davvero. È un segnale positivo per tutta l’area metropolitana in un momento in cui anche le infrastrutture sono importantissime per la ripartenza dei nostri territori”.

“Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria – ha sottolineato il Sindaco Sindaco metropolitano Dario Nardella – siamo riusciti a dare seguito nei tempi previsti al nuovo accordo di programma per la realizzazione della Variante alla Sr 222 – via Chiantigiana. È una buona notizia che certo non sostituisce la lunga attesa dei cittadini ma che è frutto di un impegno serio, attento e corale per superare le difficoltà incontrate lungo questi anni”

Il bando di gara è all’indirizzo http://www.cittametropolitana.fi.it/wp-content/uploads/Bando-di-gara-7.pdf

Il disciplinare su http://www.cittametropolitana.fi.it/wp-content/uploads/Disciplinare-di-gara-10.pdf

I dettagli della gara sono pubblicati anche su https://start.toscana.it/tendering/tenders/009422-2020/view/detail/1

Precedente

Coronavirus in Toscana, 18 Giugno: 2 nuovi casi e 1 decesso

Successivo

Potere al Popolo si mobilita a Grassina: “La pandemia sociale si cura con la lotta!”