Ultime notizie

ULTIM’ORA Chianti: una nube nera in cielo, c’è un nuovo incendio

ULTIM’ORA dal Chianti, dove una nube nera si è alzata in cielo segnalando un nuovo preoccupante incendio dopo le fiamme di un mese fa in località Riseccoli, lungo la strada che collega Greve e Figline Valdarno. 

La segnalazione, da parte di un cittadino chiantigiano, ci giunge dall’area industriale di Meleto. Il fumo nero sale dalla zona della miniera, tra Strada in Chianti e le fabbriche che contraddistinguono la zona, prendendo la strada che porta a Castel Ruggero.

L’elicottero addetto al prelevamento e trasporto d’acqua, probabilmente raccolta dal Lago di Castel Ruggero, è già in azione sopra il terreno interessate dalle fiamme. 

Notizia in aggiornamento.

Sul posto due elisoccorso, da Firenze e Arezzo mentre stanno già intervenendo contro le fiamme le unità locali de “La Racchetta”, sezione Ferrone e Panzano. 10 squadre AIB impegnate.

Le fiamme sono state generate da un oliveta e si sono rapidamente propagate in una pineta in leggera pendenza. La sala operativa provinciale ha immediatamente attivato 10 squadre di volontariato antincendio, un direttore operazioni e due elicotteri. Un dispiegamento di forze importante per evitare la propagazione delle fiamme in un tipo di vegetazione particolarmente suscettibile allo sviluppo del fuoco in una zona di pregio per la produzione di vino e olio con presenza di numerose aziende agricole.

È in corso di ulteriore valutazione l’invio di mezzi aerei e squadre, visto l’importante lavoro di bonifica da svolgere e con la necessità di liberare risorse in una giornata in cui i parametri meteo sono favorevoli allo sviluppo degli incendi boschivi.

Ultimo aggiornamento da Meleto dove le fiamme hanno ripreso vigore propagandosi verso le fabbriche della zona industriale. Le stime dicono 25-30 ettari bruciati ed ora l’incendio è in fase di contenimento.

Come si vede dalla foto, la Polizia Municipale ha imposto la chiusura della carreggiata che da Strada in Chianti porta a San Polo in Chianti per favorire le operazioni delle unità impegnate nello spegnimento. 

Redazione

Precedente

Video e foto (di Fabio Vanzi) / Microcariche esplosive sull’edificio fiorentino demolito

Successivo

Incendio in A1, a fuoco un mezzo pesante…e le fiamme si propagano anche alla vegetazione