Ultime notizie

San Giovanni, dove vedere i Fochi? 6 posti “collinari” a Firenze e dintorni

Dove vedere i fochi?

La domanda sembra banale ma…
I lungarni sono la scelta più semplice, ma anche più affollata: sia dalla parte di Firenze Sud che dalla parte dell’Isolotto i fiorentini si riverseranno per vedere il cielo illuminarsi dai bagliori che festeggeranno il Santo Patrono del 24 Giugno.

Dove recarsi però per vedere i fochi da una visuale ottima e, magari, senza troppo caos intorno? Vi diamo alcune alternative un pò più collinari, godibili e lontani dalla calca prevista dopo due anni di astinenza dei fiorentini dai “Fochi”!

Salvate l’articolo fra i preferiti o, se siete della vecchia scuola, prendete appunti.

1.PIAN DEI GIULLARI – distanza media

Link Maps: POSIZIONE
Da via Benedetto Fortini si svolta a sinistra per Via di Santa Margherita a Montici, direzione Pian dei Giullari. Pochi metri dopo, la strada si apre sul Duomo e su Firenze con un muricciolo dove sedersi comodamente a godersi i “fochi”. 

Questa in foto, seppur in stagione invernale, è il panorama che si può apprezzare.

2. BAGNO A RIPOLI – distanza lunga

Link Maps: POSIZIONE
Questo posticino è romantico e isolato, ma la “visione” – perché tale è – che si apre su Firenze e sul Duomo, anticipato dal riflesso dell’Arno, è spaziale. 
Prendete Via di Quarto dopo la trattoria Donnini, proseguite per Via Vernalese raggiungendo Via della Croce fino alla cosiddetta “Villa della Bella Vista” dove si apre uno scorcio pazzesco su Firenze. Guardando la Villa si può proseguire lungo via della Croce alla vostra sinistra per raggiungere la visuale perfetta. 

Questa in foto è la cosiddetta Villa della Bella Vista.

3. IMPRUNETA, SAN GERSOLE’ – distanza lunga

Link Maps: POSIZIONE
Da San Gersole’ i fochi son più “piccini” ma si vedono e si sentono con tutta la vallata cittadina a disposizione.  Dopo essere giunti a San Gersolè, nel Comune di Impruneta, passate oltre la scuola della frazione – l’unica presente – e prendete la piccola via che si apre alla vostra destra, Viuzzo di San Gersolè, raggiungendo una sorta di terrazza da dove poter ammirare lo spettacolo pirotecnico. 

4. ORTI DEL PARNASO, ORTICOLTURA – distanza breve

Link Maps: POSIZIONE
La soluzione è una garanzia con il rischio calcolato di trovare un pò di persone che hanno pensato alla stessa opzione. Ai “giardini del Drago” la vicinanza è una misura perfetta per godere dei fuochi con il complesso monumentale di Piazza Duomo come arredo di un quadro ideale.

5. OSTERIA NUOVA, Via Roma – distanza lunga

Link Maps: POSIZIONE
Da Bagno a Ripoli procedete lungo Via Roma fino ad arrivare quasi alla frazione di Osteria Nuova. Proseguendo lungo la strada, prima di Corte a Ruballa, c’è uno spiazzo sulla destra che è un punto panoramico non segnalato ma evidente e bellissimo, tra i migliori godibili dal Comune di Bagno a Ripoli. 

 

6. FIESOLE

Un grande classico che inseriamo per non tradire le aspettative di nessuno, senza necessità di sottolinearvi la posizione attraverso Maps. 
Un grande classico…ma da non sottovalutare. Nella piccola frazione di San Domenico, prima ancora di Fiesole oppure nei dintorni di Piazza Mino o dall’alto del convento di San Francesco la visuale sarà come di consueto suggestiva e totale.

Agnese Paternoster

Orgogliosamente fiorentina, scrivo e racconto un territorio pieno di sorprese. Curiosa e eclettica, non pongo limiti alla conoscenza.

Precedente

Eventi, nasce Chiantigianato! Mostra mercato itinerante dell’artigianato artistico, realizzata da CNA Chianti

Successivo

Un colpo da novanta: il Grassina ingaggia bomber Violetta