Ultime notizie

Revenge porn, minacce e danni all’auto dell’ex: arrestato mentre…

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione FI – Legnaia hanno tratto in arresto per reati di atti persecutori e resistenza pubblico ufficiale una ex guardia giurata 42enne.

La vittima, una donna con cui l’uomo aveva intrattenuto una relazione sentimentale fino al 2019, aveva denunciato nei giorni scorsi ai Carabinieri ripetute minacce, consistite anche nella possibile divulgazione di materiale fotografico intimo, volte a reinstaurare la precedente relazione.

La denunciante indicava, inoltre, di aver subito diversi episodi di danneggiamento dell’autovettura, complessivamente cinque, probabilmente riconducibili alla citata situazione.

Nella serata di ieri, ad esito di uno specifico servizio, l’uomo veniva bloccato dai Carabinieri immediatamente dopo aver danneggiato due pneumatici dell’autovettura della denunciante con un coltello a serramanico. Nella circostanza, opponeva resistenza ai militari intervenuti, uno dei quali riportava lievi lesioni giudicate guaribili in tre giorni.

Accertamenti successivi, mediante l’acquisizione di una videoripresa e il confronto con gli abiti indossati dall’uomo all’atto del fermo, hanno consentito di ricondurre, con elevata probabilità, uno dei precedenti episodi di danneggiamento allo stesso indagato.
L’uomo, tratto in arresto per i reati indicati, è risultato detentore di arma da fuoco, sequestrata in via amministrativa con avvio del procedimento di revoca presso la Prefettura di Firenze. L’arrestato si trova attualmente presso il carcere di FI – Sollicciano.

Federico Giuliani

Inguaribile calciofilo, cerco di trasmettere la passione per questo sport attraverso ogni articolo ed ogni scatto fotografico.

Precedente

Covid19, 86 contagi nell’area fiorentina: i Comuni interessati (11 Gen)

Successivo

Coronavirus in Toscana, 12 Gennaio: 7.569 tamponi, 23 ricoveri, 21 decessi