Ultime notizie

Porta a porta a Bagno a Ripoli: novità in arrivo

Servizio ampliato per le attività commerciali con una programmazione “su misura”, aumentano anche i ritiri dei pannolini. Pronte 156 nuove campane per il vetro

Novità in arrivo per i cittadini di Bagno a Ripoli sulla raccolta dei rifiuti. A partire da lunedì 10 agosto, infatti, viene introdotto nel Comune di Bagno a Ripoli un ritiro dei pannolini/pannoloni usati in più (arrivando così a tre ritiri a settimana). Inoltre, sempre a partire dal 10 agosto, vengono aumentati i ritiri per tutte le utenze non domestiche (attività commerciali, circoli, associazioni, etc.) che ne faranno richiesta.

Imballaggi e carta passano ad un massimo di tre ritiri a settimana, mentre per l’organico c’è la possibilità di programmare il ritiro anche tutti i giorni, domenica esclusa. Questo il calendario dell’esposizione aggiuntiva per le utenze non domestiche (ferma restando la possibilità di usufruire anche degli orari di esposizione previsti per le utenze domestiche):

  • carta lunedì, mercoledì e sabato dalle 7.00 alle 8.00;
  • imballaggi martedì, giovedì e sabato dalle 7.00 alle 8.00;
  • residuo venerdì dalle 7.00 alle 8.00;
  • organico dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 8.00.

Il Comune di Bagno a Ripoli ed Alia rimodulano così il servizio “porta a porta” attivo dallo scorso 29 giugno in tutto il territorio comunale, calibrandolo sulle esigenze espresse da cittadini e commercianti. Le utenze non domestiche possono inoltrare la richiesta direttamente ad Alia (tel. 800 888 333, form online: https://www.aliaserviziambientali.it/contatti/scrivici/ ) o all’Ufficio Ambiente del Comune (e-mail: ambiente@comune.bagno-a-ripoli.fi.it ).

Infine, si ricorda che chi abita in condomini può attivare in accordo col gestore il servizio di ritiro tramite “bidoncino” condominiale, mentre chi abita in strade vicinali o private può richiedere il ritiro presso la propria abitazione autorizzando i mezzi Alia ad accedere alla propria strada privata.

“Dopo le prime settimane di adattamento – dichiarano il Sindaco Francesco Casini e l’assessore all’ambiente Enrico Minelli – il sistema di raccolta porta a porta sta entrando a regime. Insieme al gestore stiamo cercando le soluzioni migliori per le varie necessità, sulla base anche delle segnalazioni dei cittadini. Ad esempio, con l’introduzione di “bidoncini” condominiali e altre innovazioni mirate per le singole strade. È un sistema in costante evoluzione che i cittadini stanno dimostrando di apprezzare e che porterà benefici concreti per l’ambiente”.

In arrivo in questi giorni anche le nuove campane per il conferimento del vetro. Si tratta di 156 nuove campane, di cui 111 andranno a sostituire i vecchi bidoni del vetro e 45 saranno posizionate nelle zone collinari al posto dei “bidoncini” per vetro e multimateriale. L’installazione sarà conclusa entro la fine del mese di agosto, con la completa eliminazione dei vecchi bidoni.

Maggiori informazioni sul funzionamento della raccolta differenziata “porta a porta” sul sito: https://www.aliaserviziambientali.it/ .

Precedente

Un pizzico di Sardegna al CRC Antella: a tavola col porceddu (e non solo)

Successivo

Rifiuti speciali bruciati illegalmente: colto sul fatto dai Carabinieri