Ultime notizie

Mercato Dilettanti: porte girevoli Dicomano, scatenate Galluzzo e Cerbaia

Impazzano le trattative di mercato fra i Dilettanti fiorentini, alla ricerca del colpo giusto per la prossima stagione.

In Promozione l’Antella saluta Andrea Dolfi, prossimo giocatore del Montespertoli reduce dal passaggio in Eccellenza. I biancocelesti di Claudio Morandi riabbracciano invece ufficialmente Niccolò Olivieri (2000), lo scorso anno protagonista della salvezza del Belmonte in Prima Categoria. Un cambio anche in dirigenza: Giovanni Simonetti e la società biancoceleste si salutano dopo un anno soltanto di collaborazione. Il direttore sportivo potrebbe accasarsi alla Rondinella, in Eccellenza.

Il Grassina, dopo aver ufficializzato Meazzini, si prepara a rendere noto il ritorno del classe ’79 Francesco Meacci: il difensore centrale fu tra i protagonisti, tre anni fa, del trionfo nel campionato di Eccellenza. E sarà un’ottima chioccia per i tanti giovani promettenti di casa rossoverde.

Meazzini e Meacci salutano insomma il Dicomano, così come Matteo Fedi (attaccante, 1998) che ha scelto la Real Cerretese. I biancazzurri allora hanno ufficializzato l’arrivo di Tommaso Bencini, centrocampista classe 1996: per un mediano che entra, è probabile che ce ne sia uno pronto a uscire, e tutti gli indizi portano a Leonardo Pierattini.

Sarà da monitorare il Lanciotto, autore fin qua di un mercato di spessore: la squadra di Campi Bisenzio ha tesserato il difensore centrale Gregorio Mazzanti (classe ’92) e l’esterno Gianmarco Algerino (1996), rispettivamente ex Badesse e Prato 2000.

Scalda i motori anche il Lebowski: trattative in corso per l’interessante Niccolò Del Pela, attaccante della Lastrigiana, e per gli attaccanti Matteo Celentano (ex Malmantile e Firenze Sud) e Duccio Fantechi (lo scorso anno all’Atletica Castello).

Dalla Promozione alla Prima Categoria, le due regine del mercato fin qua sono senza dubbio Galluzzo e Cerbaia. I gialloblù, retrocessi lo scorso anno, si sono aggiudicati la corsa per Paolo Tumminaro, classe 1990, bomber ex Firenze Sud, Rondinella e Settignanese. Non solo: la squadra allenata da Latini avrà a disposizione anche Lorenzo Fattori, portiere classe 1989 con un passato fra Settignanese, Atletico Impruneta e Legnaia. Insieme a lui, ufficiale Simone Tinagli (centrocampista, 1991) che ha salutato la Sancascianese. Con questi tre innesti di qualità, il Galluzzo si candida per tornare immediatamente in Promozione. Confermati, tra l’altro, alcuni elementi della rosa della passata annata come Ammannati, Burgassi, Checcucci, Giorgi, Segoni, Thiam Libasse e Toccafondi.

Il Cerbaia invece vuole continuare a stupire. Ecco perchè la squadra di Tramacere Falco conferma tasselli fondamentali come il veterano Francesco Galli, ex Antella e si arricchisce: il colpaccio si chiama Giovanni Di Tommaso, bomber giramondo della provincia fiorentina. L’attaccante, ex fra le altre di Grassina e Lastrigiana, lo scorso anno ha vinto il campionato a Montespertoli. Dentro anche il terzino Jacopo Marchetti dalla Sancascianese e Tommaso Serboli, mediano del Malmantile.

Lorenzo Topello

Precedente

Griglia accesa…c’è la “Sagra della bistecca con fungo porcino”. Dove? Al CRC Pozzolatico!

Successivo

Max Meriggi, il “volo” del velocista ripolese: primato toscano sui 200m e un sogno chiamato Olimpiadi!