Ultime notizie

L’Azienda USL Toscana centro cerca 28 Volontari con il nuovo bando per il Servizio Civile

L’Azienda USL Toscana centro cerca 28 Volontari con il nuovo bando per il Servizio Civile da impegnare nel progetto “Scd Digitalizziamoci: verso una comunità competente”.

Dei complessivi 28 posti 13 sono riservati a Firenze, 6 a Prato, 5 a Pistoia e 4 Empoli.

Coloro che sono interessati devono avere un’età compresa tra i 18 e 28 anni, e presentare la domanda, (solo on line), entro il 30 settembre prossimo. Tutte le informazioni sono contenute nel link  HYPERLINK 

Il Servizio Civile ha una durata di 12 mesi e una volta superata la selezione gli Operatori Volontari saranno impiegati nei progetti per 25 ore settimanali da effettuarsi nell’arco di 5 giorni, dopo aver svolto la formazione generale e specifica. L’assegno mensile è pari a 444,30 euro.

Il programma presentato dall’Azienda USL Tc “Scd Digitalizziamoci: verso una comunità competente” comprende due progetti:

  • Digitalizzazione? Che bello, da casa posso fare anch’io!”, sarà realizzato con 13 Volontari (7 posti per Firenze, 3 per Prato, 3 per Pistoia);
  • “Il Digitale di Aiuto al cittadino” con 15 Volontari (6 posti per Firenze, 3 per Prato, 2 per Pistoia e 4 per Empoli) di cui 5 posti riservati a Giovani con Minori Opportunità (di seguito GMO).

La digitalizzazione, infatti, permette ai cittadini di effettuare molti servizi da casa propria e l’Azienda vuole offrire questa possibilità al maggior numero di persone. I giovani volontari, dopo il percorso formativo specifico, nella loro funzione di “facilitatori digitali” potranno contribuire a diffondere la culturale digitale affinché il digitale non sia percepito come un ostacolo ma come uno strumento che permetta al cittadino di esercitare e tutelare i propri diritti.

I progetti si propongono di creare dei punti di facilitazione presso le sedi individuate e itineranti per venire incontro alle categorie dei cittadini più fragili. L’obiettivo principale è di educare gli utenti del sistema sanitario alla fruizione autonoma dei dispositivi e dei servizi digitali essenziali messi a disposizione dal Sistema sanitario regionale e non solo.

Per  giovani il “Servizio Civile Digitale” si configura invece come un investimento nell’istruzione e nelle competenze e ha nelle proprie potenzialità la capacità di produrre risultati fortemente significativi in termini di coesione sociale e territoriale.

Alla realizzazione del programma partecipa in qualità di Ente RETE Agenzia delle Entrate- Direzione Regionale della Toscana e in qualità di PARTNER AISLA ONLUS- Sez. Firenze, Federconsumatori e Utenti regionale Toscana, AVO Firenze e Agenzia Regionale Toscana per l’Impiego (ARTI).

Informazioni

I giovani candidati  per meglio orientarsi nella scelta del progetto, oltre ad utilizzare gli strumenti di ricerca messi a disposizione dalla piattaforma e sui siti internet del Dipartimento, possono fare riferimento ai contatti di seguito riportati:

Ufficio Servizio Civile dell’Azienda Usl Toscana Centro :

055–6937740-7552

e-mail:  HYPERLINK “mailto:serviziocivile@uslcentro.toscana.it”serviziocivile@uslcentro.toscana.it

per i territori di:

Firenze: Sig. ra Laura Borselli 055/6937740-7552

Empoli:  Sig.ra Susanna Matteoli 0571/704245

Prato :  Sig.ra Cinzia Papi 0574/807104

Pistoia/Valdinievole: Sig.ra Federica Carli 0572/463570

Matteo Merciai

Direttore della testata online Dai Colli Fiorentini, ha fondato questa piccola grande realtà il 9 aprile 2016, lanciandosi nel sogno di raccontare il proprio territorio trasportato dalla passione e da un occhio attento e critico. Ha avuto esperienze e collaborazioni durature con Striscia La Notizia, Corriere Fiorentino, Chiantisette, Sportitalia

Precedente

Segnalazione / Firenze: “Palazzi invasi dai topi”. Escrementi anche sulle finestre

Successivo

Agosto al Bar Italia: i Sofia Quartet in concerto, la dance in Piazza Buondelmonti