Ultime notizie

La preview della terza giornata di Eccellenza: fari puntati su Poggibonsi-Colligiana

La caccia al Poggibonsi ricomincia. La terza giornata del girone B di Eccellenza propone il primo scontro diretto per i leoni giallorossi, attualmente a punteggio pieno con sei punti in classifica, che sono attesi dal derby fra le mura amiche contro la Colligiana. Una sfida storica, rovinata dalle porte chiuse, come raccontano in coro i due mister, Calderini e Molfese: “La cornice degli spalti vuoti per una sfida così ricca di tradizione è una ferita aperta per le due tifoserie, che avrebbero sicuramente saputo offrire coreografie all’altezza dello spettacolo”. Il campo, poi, racconterà di una Colligiana vogliosa di giocare il primo tiro mancino ai cugini attualmente a punteggio pieno dopo le vittorie su Firenze Ovest e Antella. I biancorossi sono reduci dal pari in rimonta col Signa e si sono per ora consacrati come la squadra “dei secondi tempi”: un pericolo da monitorare soprattutto nei finali di gara, dove la squadra di Colle sembra avere sempre una marcia in più per riacciuffare il match.

Ad osservare curiosi il derby della Val D’Elsa ci sono le altre favorite per la vittoria del campionato: prima di tutto la Fortis, attualmente seconda a quattro punti. Dopo la convincente vittoria in casa dell’Ovest, i biancoverdi tornano tra le mura amiche per ospitare l’Antella di Alari. Fortis-Antella non è una gara banale, considerando che i biancocelesti hanno mostrato cose interessanti anche nello scontro di domenica scorsa contro il Poggibonsi, mettendo in difficoltà per oltre mezzora la truppa di Calderini. La Fortis invece, lanciata dal primo gol di Bruni della scorsa settimana, non può lasciarsi sfuggire l’occasione di agganciare (o superare) il Poggibonsi in vetta.

Chi ha rubato la scena nella sua prima gara di campionato è stato però anche lo splendido Valdarno di mister Marco Brachi: dopo aver riposato alla prima giornata, i gialloblù hanno stravinto 3-0 a Pontassieve, bagnando alla grande il loro debutto in campionato. Occhio alla coppia Vangi-Bastianelli, desiderosa di sbloccarsi e candidata a diventare una delle più prolifiche del girone: Brachi si affida ai loro gol per superare la resistenza di un Firenze Ovest per adesso ancorato a zero punti in classifica.

Torna in campo anche il Terranuova: i biancorossi, che hanno riposato alla scorsa giornata, sono di scena contro il sorprendente Signa, la “squadra delle X”: due pareggi per i gialloblù fin qua, contro ottime avversarie come Antella e Colligiana. Domenica scorsa il direttore generale del Terranuova Nicola Del Grosso è stato avvistato sulle tribune del Comunale di Antella per assistere al match fra la squadra di Alari e il Poggibonsi: stava già pregustando lo scontro diretto? Prima però dovrà uscire indenne dal Bisenzio Stadium

Lorenzo Topello

Precedente

Covid19, 265 casi in provincia di Firenze: ecco dove (30 Aprile)

Successivo

Coronavirus in Toscana, 1° Maggio: -58 ricoveri, età media contagi 41 anni