Ultime notizie

Impruneta, la lettera mattutina dei cittadini….”dopo ogni sera / notte di degrado”

“Un piccolo sfogo per una società migliore”, è quello che riceviamo e pubblichiamo a firma di cittadini imprunetini indignati da momenti notturni di degrado e inciviltà. Siamo alle solite, verrebbe da dire…

Incombe l’estate, le ore si fanno “piccole” e quest’anno tocca a Piazza Accursio da Bagnolo nel capoluogo. In altri momenti ed altri anni erano stati la Terza Piazza, lo slargo di Via dei Popoli, la Casa del Popolo…

Oggi, appunto, è la Terza Piazza e “la mattina dopo ogni sera/notte di degrado  ci si alza sdegnati, iniziando la giornata con le seguenti riflessioni: 

“I ragazzi della piazza nova”
Abitare in una bella piazza e vedere ogni notte lo spregio e la non curanza del quieto vivere insieme. Ormai da anni si ripetono le solite scene, ragazzi che si ritrovano alla solita panchina e tra urli, schiamazzi e pallonate a destra e a manca animano le notti del paese.

Come se l’assembramento e il disturbo non bastasse gettano di tutto per terra: bottiglie di vetro frantumate, pacchetti vuoti di sigarette, bottiglie di plastica e molto altro.
Sinceramente questo non può essere inteso come socializzare bensì come deturpare le serate altrui e gli spazi pubblici comuni.

Sapranno i loro genitori cosa combinano ogni sera i loro figli? E inoltre vi pare giusto dover chiudere le finestre per poter vedere un film o leggere un libro in santa pace?

Non credo che questo sia il modo per vivere le propri libertà a discapito degli altri. Un piccolo sfogo per una società migliore.

Precedente

Calcetto: si può. Anzi no! Impianti sportivi nel caos

Successivo

Bagno a Ripoli, “SI” alla Festa del Patrono: in piazza San Francesco tra delizie e teatro!