Ultime notizie

Greve in Chianti, nuove pensiline per le fermate dell’autobus

E’ stata scelta una linea moderna e contemporanea per il design delle nuove pensiline degli autobus acquistate dal Comune di Greve in Chianti e installate nelle frazioni di Strada, Panzano, Ferrone e nel capoluogo. Le strutture che rientrano in un’opera di riqualificazione e adeguamento funzionale messo in campo dalla giunta Sottani sono funzionali al decoro delle fermate dell’autobus.

“Abbiamo deciso di intervenire con un importante investimento che ha richiesto una spesa complessiva pari a 40mila euro – dichiara l’assessore alla Mobilità Simona Forzoni – per riqualificare molte delle strutture che sul nostro territorio, soprattutto nelle frazioni e nelle aree più distanti, erano state oggetti di atti vandalici, il lavoro prosegue l’attività realizzata lo scorso anno in cui ci siamo adoperati per sostituire le pensiline del Passo dei Pecorai, Le Bolle e Poggio alla Croce, continueremo l’opera di rinnovo rimuovendo quelle di Lucolena nel 2022.

Le nuove pensiline sono resistenti, funzionali e in armonia con il contesto collinare nel quale si inseriscono.

“Il nostro obiettivo – precisa il sindaco Paolo Sottani – è fornire un accesso al trasporto pubblico più funzionale e accogliente, per una maggiore fruizione, vivibilità e decoro e del territorio che si esprime nei piccoli grandi lavori che rispondono alle esigenze della quotidianità”.

Le nuove strutture autoportanti sono dotate di seduta incorporata e dunque garantiscono maggiori condizioni di confort ai cittadini, oltre alla sicurezza assicurata dalla massima visibilità e luminosità delle pareti laterali trasparenti. Le pensiline, opere molto attese dalla comunità grevigiana, si contraddistinguono anche per l’ampiezza della struttura.

Matteo Merciai

Precedente

Coronavirus in Toscana, 28 Luglio: oltre 600 contagi, età media 32 anni

Successivo

CS Lebowski, presentato il nuovo coach del Calcio a 5: è Gianni Filippini