Ultime notizie

Greve in Chianti, clacson e musica per le strade: una domenica con la “Macchina delle Parole”

Un’idea semplice, creativa, sensibile come le persone che l’hanno ideata: è la “Macchina delle parole”, in viaggio sulle strade grevigiane grazie alle educatrici Elisa Bagni ed Eleonora Nava. 

Quando sentite clacson e musica, bambini, affacciatevi dal balcone, alla finestra, alla porta di casa


Cos’è?

Domenica 17 Maggio 2020 la “macchina delle parole” passerà per le vie di Panzano dalle 10.00 alle 11.30 e per quelle di Greve in Chianti dalle 11.30 alle 13.30 circa. Molti di noi hanno già visto in queste ore, su Facebook, la videostoria – disegni e voce narrante – realizzata da Elisa Bagni ed Eleonora Nava che racconta la situazione di isolamento da un punto di vista insolito e poetico.

Con il passaggio di domenica, la macchina delle parole uscirà dal mondo virtuale per manifestarsi in quello reale, annunciato da musica e clacson e che potrà essere goduto affacciandosi alla porta di casa, alle finestre o sui balconi.

Una macchina che, come una fantasiosa fabbrica di buone parole, regalerà non solo storie ma anche una temporanea evasione per i nostri pensieri, da tante settimane concentrati solo sulle difficoltà che questo virus ci ha portato.

Considerato che, proprio a causa dell’emergenza covid19, sono ancora limitate le possibilità di convivialità e di condivisione di aree gioco e tempo libero, l’idea è quella di un piccolo, e ci auguriamo intenso, momento di solidarietà e sostegno sociale a favore dei bambini e di tutta la nostra comunità.

L’appuntamento è promosso dall’Associazione culturale Tiravento, che invita tutti i cittadini a tenere dritte le orecchie per assistere al passaggio dell’auto vicino a casa propria.

Precedente

Coronavirus in Toscana, 15 Maggio: in calo contagi e decessi, 241 le guarigioni

Successivo

Coronavirus, 15 Maggio: 20 contagi nell’area fiorentina, ecco dove