Ultime notizie

Grassina, ipotesi di ripescaggio: lo scenario sorride ai rossoverdi

Passano i giorni di un intenso luglio, le squadre dilettantistiche prendono forma in vista dell’anno prossimo e si programmano le date per l’inizio della preparazione. Ma a Grassina c’è “un’avventura in più” come cantavano Bennato e la Nannini durante le Notti Magiche.

E che avventura: i rossoverdi fremono in vista dei possibili ripescaggi in Serie D, con lo scenario che sembra migliorare di giorno in giorno. Le sensazioni in via Bykila sono buone: le società che hanno presentato domanda di ripescaggio insieme al Grassina sono infatti otto. Si tratta di Borgosesia, Brindisi, Giugliano, Marignanese, Nola, Tritium e Vado.

Le richieste delle otto società saranno esaminate in giornata dalla Co.Vi.So.D che comunicherà l’esito delle domande domani, quando le squadre “a norma” verranno inserite nell’apposita graduatoria.

Ma i posti in D si libereranno? Molto probabilmente sì. In Serie C infatti, saltato il Gozzano, rischiano tantissimo anche Chievo, Carpi, Novara e Sambenedettese: cinque slot che si libererebbero a favore di altrettante ripescate nei Professionisti e, a cascata, spazi a disposizione per chi vuole rientrare in D. La situazione è in continuo aggiornamento, dal momento che il Consiglio Federale di oggi stabilirà il futuro delle cinque formazioni sopracitate, che sembrano prossime al ritorno tra i Dilettanti.

Lorenzo Stella, dopo un'intera annata ai box, è pronto per il rientro in campo

Il Grassina, insomma, nutre buone sensazioni: è vero che non dispone del settore giovanile, ma, a differenza di Brindisi e Nola, non ha maturato penalizzazioni in classifica. I rossoverdi sperano e, nel frattempo, costruiscono: confermati Cecchi e Zagaglioni, il direttore sportivo Manganelli lavora per ricostruire l’attacco che in questo momento dispone soltanto di Bruni (rientrato dal prestito alla Fortis) e di Manecchi promosso dagli Juniores. Il parco quote non desta preoccupazioni eccessive: sono saliti in Prima Squadra otto giovani, fra cui sei 2002 e due 2003.

Altra notizia di rilievo è quella diramata ieri dalla società sui propri canali ufficiali: il ritorno di Lorenzo Stella, che dopo due infortuni gravi al ginocchio tornerà aggregato al gruppo rossoverde per la preparazione estiva.

Lorenzo Topello

Precedente

Tamponi molecolari e rapidi: prenotazioni più che dimezzate. Ma la Asl continua a offrire un alto numero di test

Successivo

Coronavirus Toscana, 15 Luglio: 173 nuovi casi nelle ultime 24 ore