Ultime notizie

FOTOGALLERY / Team Marceddu Firenze Sud: immortalare lo Sport

La fotografia quale espressione artistica per immortalare in uno scatto ciò che, per vocazione e definizione, è dinamismo: lo Sport. 

Arte in movimento fissata nell’attimo massimo dello sforzo, nell’istante di tensione fisica, nel momento della quiete dopo la tempesta. In bianco e nero, per conferire quel tocco di eroismo alla scena. 

Qui, nella seguente fotogallery curata dal direttore di Dai Colli Fiorentini Matteo Merciai, scorrono i volti degli allievi del Team Marceddu Firenze Sudesperienza sportiva intrapresa dagli antellesi Giacomo D’Aquino detto il Turco e Francesco Valtancoli, ormai punto di riferimento sportivo del territorio ripolese.

Il Team Marceddu Firenze Sud è nato nell’estate del 2018 ed è la costola locale ripolese del Team Marceddu, associazione conosciuta a livello nazionale e specializzata nelle discipline Muay thai, K1, kick-boxing.

Come si legge nella pagina Facebook “Nemmeno un anno dalla partenza di questa meravigliosa esperienza ma direi che la foto parla da sè….siamo già una grande realtà! Onorati e fieri di guidare questo grande gruppo, di amici prima che di agonisti. Scaldate i motori che siamo solo all’inizio.”

Oggi il Team Marceddu Firenze Sud conta decine di iscritti, ha ottenuto eccellenti risultati nelle gare e raccoglie, nella palestra di via Peruzzi (al vecchio circolo Acli), uomini e donne di ogni fascia di età: dai bambini agli adolescenti, da ragazzi trentenni a “veterani”. Senza distinzioni di sorta, i due Coach Francesco e Giacomo propongono allenamenti di gruppo, tali da incentivare il lavoro in team e mettersi alla prova, insegnano e creano aggregazione. 

Noi, inseguendo l’obiettivo di raccontare anche attraverso immagini le eccellenze del territorio, abbiamo impugnato la macchina fotografica per assistere agli allenamenti del Team: ecco la nostra FOTOGALLERY! 

Per chi desiderasse servizi fotografici analoghi, non esitate a contattarci! (clicca qui)

 

Precedente

Grassina da sogno, che nessuno si provi a svegliarci!

Successivo

L’unione fa la forza: R.I.S Chianti insegna ai più piccoli il rispetto per l’ambiente