Ultime notizie

Fiera di San Luca 2022, Impruneta si prepara e si chiede: ci saranno bestiame e fuochi d’artificio?

IMPRUNETA SI PREPARA PER LA FIERA DI SAN LUCA, EDIZIONE 2022, con due attese domande: ci sarà il bestiame e soprattutto ci saranno i fuochi del giovedì?

L’edizione 2022 sarà una versione sperimentale che rivoluzionerà l’evento riportandolo alla tradizione. Dopo la Festa dell’Uva, Impruneta pensa alla sua fiera millenaria che colorerà il centro del capoluogo nella seconda metà d’Ottobre.

La millenaria manifestazione si vestirà quest’anno con abiti nuovi per quella che è stata definita una sfida importante per il territorio. Un’edizione sperimentale che, da Sabato 15 Ottobre a Domenica 23 Ottobre, riporterà la Fiera stessa alle sue connotazioni tradizionali: prodotti agricoli, animali, artigianato e promozione delle eccellenze del territorio.

Quindi, rispondendo al primo quesito cult: si, ci sarà la fiera del bestiame del martedì!

Possiamo davvero definirla una sfida, sicuramente complessa, ma decisamente affascinante – dichiara il Vice Sindaco Matteo Aramini – Eravamo nel dovere di provarci, di tentare, con il massimo impegno, di restituire questo evento, così radicato nella nostra storia, ad Impruneta e alle realtà che operano ogni giorno in essa ed in collaborazione con essa.”

L’Associazione Pro Loco Impruneta APS avrà quest’anno un ruolo da protagonista, in qualità di soggetto capofila del gruppo di lavoro volontario composto dai rappresentanti di varie realtà, produttive e non profit.

Il Consiglio della nuova Pro Loco Impruneta ha accolto l’invito dell’Amministrazione Comunale legato ad un evento così importante e storicamente unico per il nostro paese cercando di contribuire alla memoria di tutti quelli che sono i ricordi di coloro che hanno vissuto e vivono ad Impruneta – dichiara la Presidente Emanuela Secci Mi riferisco a quelle tradizioni come la fiera del bestiame del martedì, che quest’anno cade nel giorno del Santo Patrono, con l’arrivo di ogni tipo di animale accolto dai sorrisi e urla festanti dei bambini, l’attesa dei fuochi del giovedì, l’odore, scendendo verso la Piazza Nuova, dei polli arrosto, che gli imprunetini conoscono solo come ‘Pollo della Fiera’, i nostri antichi concittadini che, nei giorni della fiera, uscivano dalle loro botteghe per vivere insieme la gioia della festa. Il perdere questo tipo di emozioni sarebbe veramente un peccato per la nostra storia e la nostra vita. È compito della Proloco mantenere nel territorio e nel tempo vive le tradizioni locali e in particolare quelle che identificano in modo esclusivo Impruneta. Ringrazio chi ha collaborato all’organizzazione cercando di unire le forze per dare vita ad una festosa settimana”.

Si prospetta quindi un’edizione piena di novità da vivere, rivolte non solo agli adulti, ma anche ai bambini. Otto giorni nei quali si alterneranno mostre, mercati, degustazioni di prodotti tipici, laboratori ed eventi culturali. Oltre la Fiera del bestiame organizzata dall’Associazione Fiera di San Luca martedì 18 Ottobre ci saranno anche…i fuochi d’artificio!

Lo spettacolo Pirotecnico è fissato per giovedì 20 Ottobre 

A breve sarà pubblicato il calendario degli eventi ed organizzata una presentazione alla comunità in Sala Consiliare, in data 13 Ottobre 2022 alle ore 18,00. In poche parole: una fiera millenaria che rinnovandosi torna alle sue radici, mettendo al centro, come è giusto che sia, il territorio.

Matteo Merciai

Direttore della testata online Dai Colli Fiorentini, ha fondato questa piccola grande realtà il 9 aprile 2016, lanciandosi nel sogno di raccontare il proprio territorio trasportato dalla passione e da un occhio attento e critico. Ha avuto esperienze e collaborazioni durature con Striscia La Notizia, Corriere Fiorentino, Chiantisette, Sportitalia

Precedente

Serie D: infrasettimanale opaco per lo Scandicci, la Pistoiese vince il derby

Successivo

Viabilità, interventi a San Casciano e Barberino Tavarnelle: ecco quali