Ultime notizie

Coronavirus, 26 marzo: mappa e dettagli per Comune dei nuovi contagi nell’Ausl Toscana Centro

Sono 70 i casi positivi nei territori dell’Ausl Toscana Centro. Nelle ultime 24 ore risultano inoltre 7 decessi nei territori dell’Ausl Toscana Centro.
Di seguito il dettaglio dei singoli casi, con le indicazioni di sesso, età, domicilio e stato di salute al momento del ricovero.
 
  • 30 casi nel territorio fiorentino:

 
M, 87, Bagno a Ripoli, grave Santa Maria Annunziata
M, 33, Calenzano, buona, in quarantena nel proprio domicilio
M, 68, Campi Bisenzio, critica, Careggi
M, 62, Campi Bisenzio, stabile, Careggi
F, 86, Campi Bisenzio, grave Careggi
M, 69, Fiesole, grave Careggi
F, 55, Firenze, stabile Careggi
M, 84, Firenze, stabile Santa Maria Nuova
M, 37 Firenze stabile Careggi
M, 70, Firenze grave Careggi
F, 91 ,Firenze, stabile Santa Maria Nuova
F, 61, Firenze, stabile, Santa Maria Annunziata,
M, 82, Firenze, stabile, Santa Maria Annunziata
M, 43, Firenze, buona Careggi
M, 63, Firenze, stabile Santa Maria Annunziata
M, 56, Firenze, stabile San Giovanni di Dio
M, 58, Forte dei Marmi, stabile Careggi
F, 93, Greve in Chianti, stabile San Giovanni di Dio
M, 57, Impruneta, grave, Santa Maria Annunziata
M, 56, Pontassieve, stabile, Santa Maria Annunziata
F, 51, Pontassieve, stabile, Santa Maria Annunziata
M, 83, Scandicci, buona in quarantena nel proprio domicilio
M, 92, Scandicci, stabile San Giovanni di Dio
M 86, Scandicci, grave, San Giovanni di Dio
M, 85, Sesto fiorentino, critica, Careggi
M 69 Signa grave Careggi
F 73 Signa grave San Giovanni di Dio
F 78 Signa buona San Giovanni di Dio
F 87 Signa stabile Careggi
F 79 Vicchio grave Mugello
 
  • 8 casi nel territorio pratese:

 
M, 72, Montemurlo, stabile, Santo Stefano
F 75, Poggio a Caiano, stabile, Santo Stefano
M 63 Prato stabile, Santo Stefano
F 67, Prato, buona, in quarantena nel proprio domicilio
F 77 Prato, buona in quarantena nel proprio domicilio
M 67, Prato, buona, in quarantena nel proprio domicilio
F 68 Prato buona, in quarantena nel proprio domicilio
M 69 Vernio stabile, Santo Stefano
 
  • 15 casi nel territorio empolese:


M, 78, Castelfiorentino, lieve in quarantena nel proprio domicilio
F, 51, Castelfiorentino, lieve in quarantena nel proprio domicilio
F 41 Castelfiorentino, lieve in quarantena nel proprio domicilio
M 86 Castelfiorentino, grave San Giuseppe
M 63 Castelfiorentino, stabile San Giuseppe
M 53 Cerreto Guidi, stabile San Giuseppe
M 80 Fucecchio, stabile San Giuseppe
M 68 Fucecchio, critica San Giuseppe
F 72 Fucecchio, stabile San Giovanni di Dio
M 73 Gambassi terme, critica San Giuseppe
M 38 Montelupo fiorentino buona in quarantena nel proprio domicilio
F 28 Montelupo fiorentino buona in quarantena nel proprio domicilio
F 65 San Miniato stabile San Giuseppe
M 87 Santa Croce sull’Arno grave San Giuseppe
F 34 Santa Croce sull’Arno lieve in quarantena nel proprio domicilio
 
  • 17 casi nel territorio pistoiese:

 
F, 87, Buggiano, grave, San Jacopo
M 53 Chiesina Uzzanese, stabile San Jacopo
F 37 Massa e Cozzile, stabile in quarantena nel proprio domicilio
M 88 Montale stabile San Giovanni di Dio
M 57 Pescia stabile San Jacopo
F 87 Pescia stabile San Jacopo
M 53 Pistoia, stabile in quarantena nel proprio domicilio
M 30 Pieve a Nievole lieve in quarantena nel proprio domicilio
M 77 Pieve a Nievole stabile in quarantena nel proprio domicilio
F 76 Pistoia buona in quarantena nel proprio domicilio
M 87 Pistoia stabile Careggi
F 46 Pistoia, buona in quarantena nel proprio domicilio
F 99 Pistoia stabile Santa Maria Annunziata
M 70 Pistoia stabile Santo Stefano
F 43 Pistoia stabile in quarantena nel proprio domicilio
M 79 Pistoia stabile San Jacopo
M 72 Serravalle Pistoiese stabile SS Cosma e Damiano
 
A breve, conclusa l’indagine epidemiologica per individuare i contatti stretti dei singoli soggetti contagiati, saranno informate adeguatamente le autorità territoriali.
I numeri fotografano la situazione dell’Asl Toscana Centro aggiornata alle ore 18 di oggi.

Donec blandit, nisi pulvinar faucibus condimentum, massa turpis feugiat est, at malesuada erat leo a diam. Nam nec dictum magna. Nunc vel fringilla mauris, vel facilisis urna. Phasellus lectus est, tincidunt non turpis tincidunt, convallis gravida mauris. Etiam felis arcu, vulputate eu posuere sed, venenatis vel purus. Suspendisse pellentesque ex ut quam porta, dictum sodales augue placerat. Ut placerat metus non quam mollis sodales. Maecenas eu lacus tellus. Suspendisse feugiat leo eget sollicitudin condimentum. Pellentesque fermentum mi nisi, eget condimentum risus sagittis et. Mauris arcu sapien, feugiat sit amet turpis vel, pretium placerat urna. Fusce tempor sit amet ante eu tristique. Integer sit amet lectus et felis commodo vestibulum. Quisque cursus est non leo pulvinar tincidunt. Nullam.

Precedente

Covid-19: è il 26 marzo e si…c’è un nuovo modulo di autocertificazione!

Successivo

Covid-19, la curva di crescita della Toscana: il virus sta rallentando?