Ultime notizie

Chianti, cercavano funghi….hanno trovato ordigni bellici: i dettagli

(ANSA) – GREVE IN CHIANTI (FIRENZE), 21 SET – Ritrovamenti di ordigni bellici della Seconda guerra mondiale nei boschi Greve in Chianti (Firenze), in più località, da parte di cercatori di funghi e persone in passeggiata.

A Dudda un cittadino ha segnalato ai carabinieri che mentre stava cercando funghi ha trovato sei ordigni residuati bellici nell’alveo di un torrente asciutto, in un punto impervio della foresta.

Sono cinque proiettili d’artiglieria da 75 mm Apche-T Usa e due parti di proietto d’artiglieria da 7,5 cm stessa tipologia privi di qualsiasi sostanza esplosiva.

Nello stesso comune, in località Montemaggio, un altro cittadino segnalava ai carabinieri che durante una passeggiata su un itinerario battuto da escursionisti aveva trovato un ordigno residuato bellico, in una zona collinare disabitata.

Si trattava di una bomba da mortaio da 3 pollici he di fabbricazione inglese, come hanno appurato i genieri del Reggimento Genio ferrovieri di Castel Maggiore (Bologna) che hanno curato entrambi gli interventi di rimozione e brillamento degli ordigni, distrutti in una cava nei pressi di Greve in Chianti. (ANSA).

Redazione

Precedente

Coppa di Prima Categoria, tabellone e risultati: bene Chianti Nord e Settignanese, Sanca fuori

Successivo

Chianti Nord, serata di gala: il tris di Massa affossa il Galluzzo