Ultime notizie

Bagno a Ripoli, una raccolta fondi per sostenere la ripartenza giovanile: è il progetto “UN’ATTIVITA PER TUTTI”

Oggi la presentazione della campagna di raccolta fondi per dare ai ragazzi sul territorio una mano per ripartire.  Tutte le informazioni su eppela.com/fondazioneilcuoresiscioglie 

Nell’ambito dei progetti Pensati con il cuore, la campagna di crowdfunding della Fondazione Il Cuore si scioglie, la sezione soci Coop Bagno a Ripoli in collaborazione con Misericordia S.M. all’Antella, la C.R.I. di Bagno a Ripoli e la Fratellanza Popolare di Grassina lancia la raccolta fondi Un’attività per tutti. Obiettivo: offrire ai giovani del territorio l’opportunità di frequentare corsi di musica, attività sportive e culturali, dargli quindi quella spinta per tornare o iniziare a percorrere la loro strada di crescita, dopo il periodo di emergenza Covid che ha colpito in particolare la socialità dei ragazzi.

Nel dettaglio i fondi raccolti verranno amministrati insieme al Comune di Bagno a Ripoli e saranno destinati ai giovani, fino a un totale di 40, segnalati dai servizi sociali che potranno così frequentare corsi di musica, sport e cultura con le associazioni presenti nel territorio ripolese. Verrà inoltre fatto un approfondimento per proporre ai ragazzi le attività più in linea con i loro gusti e i loro interessi. Tutto questo permetterà di sostenere anche il mondo associativo, anch’esso provato dalla pandemia.

Pensati con il Cuore è la campagna di raccolta fondi della Fondazione Il Cuore si scioglie, nata per sostenere i progetti delle associazioni del territorio. Il meccanismo è quello di coinvolgere e sensibilizzare le persone, facendo conoscere le realtà locali impegnate nella solidarietà e invitando a dare un contributo per la realizzazione di piccoli e grandi sogni. Una volta arrivati a metà della cifra necessaria, la Fondazione Il Cuore si scioglie raddoppia l’importo per centrare l’obiettivo. Si può contribuire su Eppela al link https://www.eppela.com/it/projects/30731-un-attivita-per-tutti o partecipando alle iniziative promosse dalla sezione soci Coop. 

Una novità importante dell’edizione 2021 è rappresentata dalla possibilità di sostenere i progetti attraverso l’acquisto di un prodotto del territorio, che sarà segnalato nei punti vendita Coop.fi. Il prodotto locale che sostiene il progetto è il Caffé Jolly, che sarà appositamente segnalato nei punti vendita.  C’è tempo per contribuire fino al 25 luglio. Tutte le informazioni sulle iniziative di raccolta fondi sono disponibili al link https://informatorecoopfi.it/socialita/firenze/bagno-a-ripoli/

Nel dettaglio le associazioni del territorio hanno organizzato le seguenti cene all’aperto di raccolta fondi: 

  • Martedì 29 giugno, ore 20 – sala Ruah, piazza san Francesco, Bagno a Ripoli. Iniziativa organizzata da Croce Rossa Italia – Comitato di Bagno a Ripoli. Prenotazione obbligatoria entro venerdì 25 giugno al 3318211951. 
  • Venerdì 9 luglio e venerdì 16 luglio, ore 20 – sede della Fratellanza Popolare di Grassina, via Spinello Aretino 9/10, Grassina. Iniziative organizzate da Fratellanza e Croce d’Oro di Grassina. Prenotazione obbligatoria entro, rispettivamente, il 7 e il 14 luglio: 366.6445085 – 055646331.
  • Giovedì 22 luglio, ore 20 – Circolo Ricreativo Culturale dell’Antella, via di Pulicciano 53, Antella. Iniziativa organizzata dalla Misericordia di Antella. Prenotazione obbligatoria entro il 21 luglio: 055.621207.

 “Sosteniamo questo progetto di crowdfunding perché vogliamo rimettere al centro i nostri giovani. La pandemia li ha colpiti duramente ed è arrivato il momento di dare a tutti loro la possibilità di tornare a stare insieme, divertirsi e seguire le loro passioni – dichiara Domenico Brogi, vicepresidente della sezione soci Bagno a Ripoli – Facendo rete sul territorio e grazie alle donazioni che arriveranno dai cittadini, potremo tornare a vedere i nostri spazi e le nostre associazioni in piena operatività e i nostri ragazzi di nuovo insieme ed impegnati”.   

“Ancora una volta – dichiara l’assessora al Sociale del Comune di Bagno a Ripoli, Eleonora Francois – un progetto sociale di grande importanza che nasce da una bellissima sinergia. Quella tra la Fondazione Il Cuore si scioglie, la sezione soci Coop Bagno a Ripoli, le associazioni del territorio, l’amministrazione comunale e tutta la cittadinanza. Un’iniziativa rivolta alle nuove generazioni, che permetterà ai ragazzi di frequentare i corsi extra curricolari che altrimenti non potrebbero permettersi, creando per loro iniziative che li aiutino a coltivare le proprie passioni, a trovare una loro vocazione e a darle forma. Ma anche per consentire alle associazioni sportive e culturali, presidio di socialità della nostra comunità, di superare questo profondo momento di crisi, anche economico, potendo contare sul ricavato della raccolta fondi. Un ringraziamento di cuore ai ‘motori’ di questo progetto e un grandissimo grazie a chi vorrà e potrà dare un contributo”.

“Il Covid non solo ha portato via molte persone, ma ha anche rallentato la crescita di molti nostri giovani che hanno vissuto la scuola in maniera parziale e non hanno potuto vivere le relazioni sociali tanto importanti in questa fascia di età per la loro crescita. Per questo nasce il progetto “Un’attività per tutti”, che vuole aiutare soprattutto chi è in una situazione di svantaggio economico che rende ancora più gravoso questo periodo. Grazie a chi darà un piccolo o grande contributo” afferma Paolo Nencioni, governatore della Misericordia.

Federico Giuliani

Inguaribile calciofilo, cerco di trasmettere la passione per questo sport attraverso ogni articolo ed ogni scatto fotografico.

Precedente

Bagno a Ripoli “Comune Gentile”: tre nuove panchine viola sul territorio

Successivo

Matrimoni a Impruneta, non solo “in Comune”: ci si potrà sposare anche al Castello di Cafaggio