Ultime notizie

AcquaLab: ad Impruneta il nuovo negozio interamente dedicato alla cura delle piscine ed al trattamento delle vostre acque!

Impruneta – sono le prime settimane di vita per AcquaLab, la nuova attività tutta dedicata all’acqua, aperta ad Impruneta dal primo di Febbraio!

Il negozio offrirà vari tipi di prodotti: da quelli per il trattamento acqua delle vostre case e delle vostre attività commerciali – le cartucce filtranti per gli impianti a osmosi, il sale per gli addolcitori e le bombole di CO2 per i frigogasatori – fino a materiali di consumo per la cura della piscina – prodotti chimici ed accessori per la pulizia e l’analisi dell’acqua.

La scelta d’acquisto sarà resa più facile anche grazie allo spazio espositivo, il quale darà la possibilità al cliente di toccare con mano la praticità di una piscina autoportante fuoriterra. Oltre all’accesso diretto al negozio, i proprietari offriranno ai clienti anche servizi esterni. E’ così prevista la possibilità di assistenza e manutenzione diretta a piscine e impianti di trattamento acque in genere oltre alla fornitura e all’installazione degli stessi.

AcquaLab è inoltre rivenditore ufficiale di Laghetto by Astralpool, azienda leader nella realizzazione di piscine prefabbricate di qualità dotate di impianti di derivazione professionale.

Lo spazio espositivo interno al negozio

A dar vita all’attività è Andrea che, insieme a suo padre Marco, ha deciso di mettere a disposizione del cliente la propria esperienza. La loro storia inizia più di trenta anni fa, quando Marco è entrato nel settore. Dal 2013 padre e figlio hanno deciso di fare un passo avanti e, accomunati dalla stessa passione, hanno deciso di immergersi insieme in quello che è oggi AcquaLab. Un progetto, il loro, che inizia nel territorio pratese ed arriva oggi in quello fiorentino. In questo 2021, infatti,  un ultimo grande passo: l’apertura di un negozio nel comune di Impruneta per offrire al pubblico i propri servizi.

Tutto ciò che riguarda l’acqua lo possiamo trattare a 360 gradi! Inoltre siamo attenti a sensibilizzare un problema tanto grande quanto attuale: l’abbandono della plastica. Coloro che vorranno smettere di comprare bottiglie potranno con noi decidere di usare a scopi potabili l’acqua della propria abitazione” –  afferma Andrea, sottolineando che – “Il mercato dell’online sta facendo da padrone anche nel nostro settore, ma dietro al nostro mondo è importante che ci sia una persona competente su cui contare. E’ questo il valore aggiunto che offriamo alla comunità

Il luogo, quello del comune imprunetino, è particolarmente adatto a questo tipo di progetto viste le numerose richieste verso il settore. Il periodo di pandemia, forse, non è il più favorevole, ma è lo stesso Andrea a mostrare tenacia e a perseverare per la realizzazione del proprio progetto:

Ho lavorato duro poiché i miei tempi fossero rispettati. Non è stato tutto facile, ma questo periodo sarà destinato a finire, ed io non ho voluto sospendere le mie scelte professionali. Come si suol dire “se non ora, quando?” – e continua – “Spero davvero che questo sforzo potrà essere ripagato anche e soprattutto dalla soddisfazione e dalla fiducia che ci mostreranno coloro che decideranno di usufruire dei nostri servizi. Nel nostro piccolo abbiamo cercato e cercheremo sempre di instaurare un rapporto che va aldilà di quello canonico fornitore-cliente”.

AcquaLab
vi aspetta così dal lunedì al sabato in Viale Aldo Moro 2 (Impruneta) per soddisfare tutte le vostre richieste grazie a prodotti di qualità e alla professionalità pluridecennale che i titolari metteranno in campo!

Orari:
Lunedì – venerdì: 9.00 -13.00 // 15.30 – 19.00

Sabato: 9.00 – 13.00

Contatti:
Telefono: +39 0550136621
Mail: info@acqua-lab.it    
Sito web: www.acqua-lab.it    
Facebook: Acqualab – Piscine & Trattamento acqua
Instagram: acqualabshop

 

Chiara Barlazzi

Nata nel 1998, sono una studentessa laureata in Scienze Politiche. Grandissima appassionata di comunicazione politica e giornalismo, la scrittura mi “culla” fin dalla più tenera età: è da sempre il modo migliore con cui mi esprimo con gli altri. Curiosa di scoprire e desiderosa di condividere, collaboro con Dai Colli Fiorentini per raccontare il territorio attraverso una penna o – come più spesso avviene – un vecchio caro portatile.

Precedente

Covid19, 186 contagi nell’area fiorentina: ecco dove (17 Feb)

Successivo

Coronavirus in Toscana, 18 Febbraio: quasi 1000 contagi, +25 ricoveri